Economia Circolare

Perché isolare le proprie pareti o il sottotetto con un intervento di insufflaggio di fibra di cellulosa significa rispettare l’ambiente?

Innanzitutto perché riduce la produzione di CO2, di polveri sottili e, di conseguenza, di combustibili fossili. Effettuando un lavoro con una ditta esperta come ISOLARE, sarà sicuramente garantito l’aumento del comfort abitativo per oltre cento anni e ci saranno spese di climatizzazione molto minori, sia in estate che durante l’inverno.

In secondo luogo è la scelta della tipologia di intervento che non è casuale: isolare la casa attraverso l’insufflaggio di materiali isolanti infatti, consente di utilizzare materiali riciclati.

Sostenibilita_isolamento

La produzione della fibra di cellulosa parte dalla lavorazione della carta, che deve avere marchiatura CE ed essere composta al 95% da quotidiani italiani (no cartoni o residui di cartiera). La carta viene triturata e mescolata con una piccola percentuale di sali minerali che la rendono resistente al fuoco, agli insetti e ai roditori.

La lana di vetro è prodotta con il 95% di materie prime naturali e riciclate, infatti è composta per l’80% da vetro riciclato, sabbia e resina termoindurente, a base di componenti organici e vegetali, per ridurre ulteriormente le emissioni di formaldeide e VOC (composti organici e volativi), nel rispetto dei limiti più severi della normativa mondiale. Questo materiale è riciclabile al 100%. Ed è per questo che parliamo di economia circolare: utilizzando materiale riciclato con un processo di produzione ad emissioni bassissime, contribuiamo a ridurre drasticamente la CO2 derivante dal riscaldamento domestico.

sostenibilita_materiali_risciclati

 

“Dal punto di vista dell’efficienza delle risorse, è fondamentale non solo considerare il risparmio energetico di un materiale isolante durante l’uso, ma analizzare l’intero ciclo di vita del prodotto e quindi affrontare l’aspetto dell’efficienza del materiale. Ciò include anche la fabbricazione e lo smaltimento a fine vita.”

Questo è quanto dichiarato dal Zentrum Ressourceneffizienz (Centro Efficienza delle Risorse): un’associazione di ingegneri tedeschi ha confrontato i fabbisogni energetici della produzione di 29 materiali isolanti, constatando che quelli relativi alla fibra di cellulosa sono i più bassi. Difatti un quotidiano avrà bisogno di molta meno energia per essere trasformato in materiale isolante rispetto ad altri. Questo ci consente di reputare la nostra azienda sostenitrice di un’economia circolare, facendo della sostenibilità la nostra filosofia.

sostenibilita_certificato_natureplus          sostenibilita_benestare_tecnico_europeo

 

Le domande frequenti:

QUALI SOLUZIONI POSSONO RENDERE LA MIA CASA PIU’ GREEN?

Sempre più persone ambiscono ad avere una casa ecosostenibile, sia per avere un minore impatto ambientale sul nostro ecosistema, sia per migliorare la qualità di vita all’interno della propria abitazione. Il consiglio che vogliamo darvi è quello di dare molta importanza ai materiali utilizzati sia per ristrutturare che per costruire la nostra casa green: bisogna privilegiare quelli riciclati, considerati quindi “scarti”, come la fibra di cellulosa (derivante da carta di giornale) o la lana di vetro (derivante dal vetro riciclato). Essi possono dar vita ad un’economia circolare, perché utilizzando materiali riciclati con un processo di produzione a basse emissioni si contribuisce a ridurre la produzione di CO2 dovuta al riscaldamento domestico. Se ognuno di noi, nel nostro piccolo, contribuisse a rendere la propria abitazione sempre più ecosostenibile, l’impatto ambientale derivante dal riscaldamento domestico diminuirebbe drasticamente.

Val alla pagina Domande Frequenti per avere risposte alle tue curiosità!

Possiamo aiutarvi?

Contatta Mb Energia e avrai un preventivo ed un sopralluogo completamente gratuito!

Calcolo risparmio isolamento muri

Calcola risparmio isolamento tetto

Sopralluoghi e preventivi completamente gratuiti!